"Esserci": Equo, Solidale, Sociale, Etnico. Realistico, Culturale, IstituzionaleEsserci: Equo, Solidale, Sociale, Etnico. Realistico, Culturale, Istituzionale. Nasce per il sociale, diffonde principi di cultura istituzionale, di sicurezza e legalità, cresce per un futuro di comprensione e tolleranza globale.

 

Esserci ] Normativa ] Emergenze e Servizi ] Sicurezza ] Articoli e contributi ] Associazioni ] Previsioni Meteo ]

[emergenze e servizi] [112] [113] [114] [115] [117] [118] [1515] [1518] [1522] [1530]

Esserci

Siti istituzionali

Associazioni ed Ordini Professionali

Partiti italiani

Sindacati

Copyright e note legali

Esserci
Normativa
Emergenze e Servizi
Sicurezza
Articoli e contributi
Associazioni
Previsioni Meteo

Network:

Esserci

Correre nel Verde

Correrenelverdeonline

Corverde

Ideale Sociale

In Mente

Italian Global Project

Cnvnews

Cnvpress

Mediawebnews

Correrenelverde.org

Correrenelverde.net

Link esterni

Scarica gratis la nostra rivista

Rivista 2009

Rivista 2008

Rivista 2007

Rivista 2006

Passeggini, carrozzine, culle, seggioloni, seggiolini auto e lettini, tutto per la prima infanzia su NewBabyLand.com


 

 

ESSERCI

Sicurezza

Collegare il vostro sistema di allarme con una Centrale di pronto intervento

Le abitazioni degli italiani sono ormai così munite di sistemi di allarme che parlarne può sembrare assolutamente inutile. L'offerta commerciale è, al riguardo, ricchissima e chiunque voglia avere ragguagli sulle tecnologie più moderne in materia di difese passive può semplicemente aprire le "pagine gialle" e trovare quanto di meglio si possa desiderare (anche se il portafogli soffrirà un poco). Tutto risolto quindi? Sfortunatamente le cose sono un poco più complicate.

Quasi tutti i comuni sistemi di allarme che possono essere istallati in una abitazione o negozio (quale che sia il sistema di allertamento prescelto) si risolvono, in buona sostanza, nell'attivazione di un avvisatore acustico (la c.d. "sirena") che, nelle intenzioni del proprietario dell'immobile e nelle dichiarazioni dell'installatore, dovrebbe mettere in fuga l'intruso e richiamare l'attenzione dei vicini e, possibilmente, dei tutori dell'Ordine.

In realtà, chiunque viva in grandi città conosce la comune esperienza di sirene inutilmente e desolatamente tuonanti nel cuore delle notti che richiamano solo le maledizioni assonnate del vicinato. I ladri sono perfettamente consapevoli che al suono della sirena (soprattutto se saranno in grado di disattivarla) non farà seguito nessun intervento (o, nell'improbabile ipotesi che qualcuno abbia chiamato la polizia, sarà un intervento molto tardivo) e solitamente proseguono nel furto. Il sistema di allarme, in tal caso, si dimostrerà una spesa inutile.

Una soluzione al problema può essere il collegamento, su linea telefonica protetta (e, nei casi più importanti, dedicata) con una Centrale Operativa di Pronto Intervento. Tale servizio può essere offerto da istituti privati di vigilanza (ovviamente a pagamento) oppure direttamente dalla Sala Operativa della Questura. In quest'ultimo caso il servizio è gratuito ma, naturalmente, non può essere assicurato a chiunque ne faccia richiesta.

L'Ufficio Relazioni Pubbliche della locale Questura o il Commissariato di P.S. più vicino a voi vi potrà fornire le indicazioni necessarie per richiedere l'autorizzazione per il collegamento del vostro sistema di allarme. Una sola avvertenza al riguardo: evitate di effettuare il collegamento senza richiedere e ottenere il prescritto nullaosta (potreste subire sanzioni amministrative) e soprattutto curate che il sistema sia sempre in perfetta efficienza: continui "falsi allarmi", soprattutto per collegamenti non autorizzati, potrebbe persino causarvi una denuncia per "procurato allarme". Sarebbe veramente paradossale.

Roberto Mignosi


 


 

 

 

 

 

 

 

emergenze e servizi
112
113
114
115
117
118
1515
1518
1522
1530