"Esserci": Equo, Solidale, Sociale, Etnico. Realistico, Culturale, IstituzionaleEsserci: Equo, Solidale, Sociale, Etnico. Realistico, Culturale, Istituzionale. Nasce per il sociale, diffonde principi di cultura istituzionale, di sicurezza e legalità, cresce per un futuro di comprensione e tolleranza globale.

 

Esserci ] Normativa ] Emergenze e Servizi ] Sicurezza ] Articoli e contributi ] Associazioni ] Previsioni Meteo ]

[emergenze e servizi] [112] [113] [114] [115] [117] [118] [1515] [1518] [1522] [1530]

Esserci

Siti istituzionali

Associazioni ed Ordini Professionali

Partiti italiani

Sindacati

Copyright e note legali

Esserci
Normativa
Emergenze e Servizi
Sicurezza
Articoli e contributi
Associazioni
Previsioni Meteo

Network:

Esserci

Correre nel Verde

Correrenelverdeonline

Corverde

Ideale Sociale

In Mente

Italian Global Project

Cnvnews

Cnvpress

Mediawebnews

Correrenelverde.org

Correrenelverde.net

Link esterni

Scarica gratis la nostra rivista

Rivista 2009

Rivista 2008

Rivista 2007

Rivista 2006

Passeggini, carrozzine, culle, seggioloni, seggiolini auto e lettini, tutto per la prima infanzia su NewBabyLand.com


 

 

ESSERCI

Sicurezza

Licenze di porto d'arma

Le licenze di porto d'arma possono essere richieste al Commissariato di Polizia di zona (ove questo non ci sia, al Comando dei Carabinieri competente per territorio) e alla Questura della Provincia, da ogni cittadino maggiorenne incensurato e che risulti idoneo ad usare l’arma

Ci sono alcune certificazioni di base che vanno fornite indistintamente per tutte le licenze, mentre altre sono documentazioni specifiche che si differenziano da caso a caso.

Riportiamo di seguito uno specchietto con le certificazioni comuni per tutte le licenze, completato poi dalle modulistiche necessarie nelle singole occasioni.

- domanda in bollo da € 10.33 indirizzata alla Questura contenente le generalità del richiedente, 

  la motivazione per cui si richiede il porto d'armi, data e firma 

- certificato medico in bollo da € 10.33  rilasciato dall'Azienda Sanitaria competente per territorio 

  che indichi adeguate condizioni fisico-psichiche e visive del richiedente

- fotocopia autenticata del congedo militare oppure una dichiarazione in bollo da € 10.33 che 

  certifichi l'idoneità del richiedente al maneggio delle armi, rilasciata dal Tiro a Segno Nazionale 

 

Documenti aggiuntivi per:

licenza di porto di fucile per uso caccia

- certificato di stato di famiglia in carta semplice

- due fotografie recenti formato tessera (di cui una autenticata)

- marca da bollo da € 10.33

- ricevuta del versamento di €  134.30 sul c/c postale n. 8003 "Tasse sulle Concessioni Governative di Roma"

- ricevuta del versamento di €  2.10 sul c/c postale intestato alla Tesoreria Provinciale locale, precisando   nella causale la dicitura " Rilascio del porto di fucile uso caccia a ... colpi"

- certificato di idoneità all’esercizio venatorio, rilasciato dall’Ufficio provinciale caccia

 

licenza di porto di pistola

- due fotografie formato tessera, una delle quali autenticate

- ricevuta del versamento di €  2.10 sul c/c postale intestato alla Tesoreria Provinciale locale

- ricevuta del versamento di €  87.80 effettuato sul c/c postale n. 8003 - Ufficio Tassa e Concessioni   governative - Roma - CAP 00100

 (tale versamento non è richiesto in caso di esenzione ai sensi del D.M. 24/03/1994, n. 371)

- per i liberi professionisti il Mod. 105 rilasciato dall’Ufficio Imposte dirette

- ogni altro documento che dimostri la necessità di armarsi

- certificato rilasciato dal Comune, che escluda l'obiezione di coscienza

 

licenza di porto di fucile per difesa personale

- certificato di stato di famiglia e di residenza in bollo (o con autocertificazione ai sensi della Legge 4/1/68 n.15)

- certificato anamnestico rilasciato dal medico curante

- marca da bollo da € 10.33 

- attestazione di versamento di € 62.00 sul c/c 8003 intestato a "Ufficio del Registro Tasse CC.GG.- Roma"

- due fotografie formato tessera di cui una autenticata

- atti catastali comprovanti la proprietà di terreni o di azienda

- la loro ubicazione

- copia del modello di dichiarazione dei redditi

- ogni altra documentazione o dichiarazione atta a dimostrare la necessità di girare armati.

Il richiedente dovrà rilasciare dichiarazione autentica che indichi i motivi e le giustificazioni della richiesta oltre il numero di matricola, marca e modello dell’arma che intende utilizzare.

Qualora fosse già titolare di porto di fucile per uso caccia dovrà presentarne copia.

Il titolare del porto d'armi è autorizzato ad acquistare, complessivamente nei sei anni di validità della licenza, non più di 1.500 cartucce non a pallini, ferme restando i limiti di detenzioni previsti per legge.

 

licenza di porto di fucile per l'esercizio dello sport del tiro a volo

- marca da bollo da € 10.33 

- ricevuta del versamento di €  2.10 sul c/c postale intestato alla Tesoreria Provinciale locale, precisando nella causale la dicitura " Rilascio del porto di fucile uso tiro a volo"

- due fotografie formato tessera di cui una autenticata presso l'ufficio di P.S.

 Occorre presentare tutti i documenti come un normale porto d’armi ed il Certificato di iscrizione alla Federazione Sportiva CONI oppure al Tiro a Segno Nazionale, sono escluse le tasse relative alle concessioni governative.

 

Si ricorda che queste informazioni sono assolutamente indicative dato che fanno fede solo i bollettini e le domande da ritirare nelle apposite sedi


 


 

 

 

 

 

 

 

emergenze e servizi
112
113
114
115
117
118
1515
1518
1522
1530