"Esserci": Equo, Solidale, Sociale, Etnico. Realistico, Culturale, IstituzionaleEsserci: Equo, Solidale, Sociale, Etnico. Realistico, Culturale, Istituzionale. Nasce per il sociale, diffonde principi di cultura istituzionale, di sicurezza e legalità, cresce per un futuro di comprensione e tolleranza globale.

 

Esserci ] Normativa ] Emergenze e Servizi ] Sicurezza ] Articoli e contributi ] Associazioni ] Previsioni Meteo ]

[emergenze e servizi] [112] [113] [114] [115] [117] [118] [1515] [1518] [1522] [1530]

Esserci

Siti istituzionali

Associazioni ed Ordini Professionali

Partiti italiani

Sindacati

Copyright e note legali

Esserci
Normativa
Emergenze e Servizi
Sicurezza
Articoli e contributi
Associazioni
Previsioni Meteo

Network:

Esserci

Correre nel Verde

Correrenelverdeonline

Corverde

Ideale Sociale

In Mente

Italian Global Project

Cnvnews

Cnvpress

Mediawebnews

Correrenelverde.org

Correrenelverde.net

Link esterni

Scarica gratis la nostra rivista

Rivista 2009

Rivista 2008

Rivista 2007

Rivista 2006

Passeggini, carrozzine, culle, seggioloni, seggiolini auto e lettini, tutto per la prima infanzia su NewBabyLand.com


 

 

ESSERCI

articoli, contributi ed extra su esserci
Giustizia: Cos'è e come funziona
Avvocato
Magistrato
Pubblico Ministero - PM
Giudice per le Indagini Preliminari - GIP
Giudice per l’Udienza Preliminare - GUP
Difensore Civico
Giudice di Pace
Notaio
Revisore dei conti
Arbitrato e Conciliazione
Il danno non patrimoniale e la configurabilità del danno biologico, del danno futuro e del danno permanente
Il danno nella responsabilità contrattuale ed extracontrattuale
cos'è lo standard di qualità ISO
Regolamento EMAS (Eco Management Audit Scheme)
Notizie giuridiche dal web
La novella del codice di procedura civile e l’applicabilità al rito contabile e pensionistico della decadenza ed eccezioni tecniche
DOVE TROVARE LA GAZZETTA UFFICIALE
Codice della strada e buon senso
il codice della strada Titolo Quinto

Revisore dei conti

Il revisore dei conti è una figura legale  operante all’interno in un organo collegiale, il collegio di revisione di conti, il quale ha funzione  di  verifica, analisi e  valutazione sistematica delle transazioni e della situazione  economica di una qualsiasi società, azienda o  istituzione sia pubblica che privata,  così come della loro presentazione nella contabilità, negli archivi contabili e negli altri documenti finanziari, Si tratta di un’attività operata a posteriori, il che significa  che il lavoro del revisore non ha alcun contraccolpo sugli affari o sulle operazioni correnti.

Difatti, Per legge, certe società sono obbligate a farsi certificare i bilanci. Si tratta delle quotate in Borsa, delle Sim (società di intermediazione mobiliare), delle partecipazioni statali, delle assicurazioni, delle grandi cooperative e di alcune editoriali. Ai fini di una migliore spiegazione è d’obbligo operare una distinzione fra i revisori di conti dei collegi sindacali delle società, che hanno compiti di controllo legale dei conti e sono eletti dalle assemblee di soci azionisti, e gli auditor che, pur avendo anch’essi compiti legali, sono dipendenti da  società di revisione esterne, del tutto distinte dalle imprese di  cui attestano i bilanci.

Obiettivo principale del revisore dei conti è stabilire, tramite un rapporto accurato, se i conti annuali e la contabilità quadrano, se sono stati regolarmente calcolati e se sono conformi alla legge. I revisori di conti interni alla società vengono  eletti da una assemblea generale e sono tenuti, per conto di quest’organo, a realizzare una accertamento serio e preciso dei conti annuali. La principale mansione di queste figure è la presentazione del risultato dell’utile insieme alla verifica dell’integralità delle entrate e delle spese. I revisori testimoniano inoltre nella loro  relazione, di aver analizzato i conti annuali delle entrate e delle spese e invitano l’assemblea generale dei soci – in relazione ai  risultati – all’ approvazione o al rifiuto di tali dati. Nel caso in cui dovessero manifestarsi delle incongruenze, i revisori avrebbero l’obbligo di segnalarli all’assemblea generale: in realtà i revisori informano prima il comitato o la direzione generale facendo si che questi possano introdurre dei correttivi  per cercare di risolvere la situazione

La «certificazione legale» esterna è competenza di società di revisione registrate alla Consob, ed è quasi totalmente controllata da poche società  multinazionali: Reconta, Ernst & Young, Kpmg, Arthur Andersen,  Deloitte & Touche, Price Waterhouse e Coopers & Lybrand,

Specialmente nel caso di aziende pubbliche i revisori dei conti devono essere indipendenti dall’ente per il quale stanno svolgendo le analisi. Il fine è evitare illegalità o conflitti di interesse, i quali potrebbero danneggiare azionisti minori, investitori,finanziatori, o nel caso di aziende pubbliche, tutti i cittadini.

Per l’incarico di revisori dei conti sono necessarie figure  competenti: persone che, durante la loro carriera, si  sono raffrontati con problemi legati alla contabilità.

Per essere revisore dei conti è necessario essere in possesso una laurea in economia e commercio, economia aziendale, economia assicurativa oppure bancaria. E’ scontato segnalare l’importanza di scegliere studi amministrativo-contabili oppure finanziari, o magari aver sostenuto esami universitari inerenti alla revisione dei conti o aver presentato una tesi su argomenti analoghi.

Fonte: Correrenelverdeonline


 


 

 

 

 

 

 

emergenze e servizi
112
113
114
115
117
118
1515
1518
1522
1530